BLOOMRIOT > Sentito > PUNKREAS

PUNKREAS

Intervista ai Punkreas

PUNKREAS, . Osnago - Festa dell’unità    

Live > Mi trovo a Osnago, ridente cittadina affacciata sul Decathlon e mi sto accingendo a fare un paio di domande ai Punkreas che tra poche ore inizieranno il loro concerto alla festa dell’unità…
Usciamo dal tendone dove si sta svolgendo il sound-check e ci sediamo sul muretto d’ingresso, pochi secondi di presentazione rituale e via alle domande…

D:Ciao ragazzi, vi sto intervistando per conto di una web-zine parallela al Bloom che si chiama Bloomriot…

R:Ah, conosciamo molto bene il Bloom, e volevamo dirvi che c’è una persona che lavora li dentro che non sopportiamo affatto (ride nda)… credo si chiami… Cantù(l’organizzatore della data nda)…

Dopo un amichevole “scambio di opinioni” con il soggetto in questione riprendiamo l’intervista

D:Visto che stiamo parlando di internet e visto che suonate in un gruppo, volevamo sapere come vi ponete di fronte al problema del libero scambio di file musicali… i fantomatici mp3?

R: Noi siamo molto favorevoli allo scambio di mp3… siamo favorevoli al libero scambio in generale… Non ci poniamo tanto il problema. Una cosa che ci tengo a dire però è che se guardiamo ai piccoli gruppi e diamo loro la possibilità di farsi conoscere attraverso gli mp3 dobbiamo anche tener conto che queste piccole realtà vanno anche supportate dal vivo e comprando i loro dischi… l’mp3 è ottimo per farsi conoscere ma credo che ci voglia anche dell’altro.

D: Quale è il vostro rapporto con il mondo virtuale in genere?

R: Mah, penso che internet sia una cosa molto interessante… certo devi saperla usare. Io per esempio mi limito a fare ricerche di carattere personale e spesso lo uso come mezzo di comunicazione (e-mail)… Una cosa che purtroppo non sono assolutamente in grado di fare invece è immettere informazioni…
Per ricollegarci al discorso che facevamo prima del libero scambio… figurati che noi non abbiamo un sito internet ufficiale ma ne abbiamo quattro o cinque tenuti dai nostri fan… La gente ci chiamava e ci diceva ”Ragazzi possiamo fare un sito internet sui Punkreas” e noi abbiamo detto si a tutti…

D: Ma non avete paura che questo libero scambio di informazioni possa nuocere direttamente o indirettamente a qualcuno?

R: Assolutamente no!

D:Musicalmente parlando vorrei sapere quali sono i cinque artisti che preferite?

R: “Paletta” accidenti… solo cinque?!? Beh in tal caso ti dico solo i gruppi italiani con cui abbiamo suonato ultimamente che mi sono piaciuti molto Derozer… Shandon… Crummy stuff…Pornoriviste… e per rimanere un po’ internazionali i Nofx!
“” ma io ti dico Bob Marley, i Sabbath, Sex pistols, Rage against the machine…Nazarenes e Skatalites

“Drummer” Per quello che mi riguarda adoro Zappa, la musica classica… per esempio Stravinski… e Coltraine

D: A parte il batterista vi vedo tutti abbastanza rivolti ad un certo tipo di musica… è così anche per quello che ascoltate?

R: Beh, alla fine diciamo che tutto quello che è la (cito testualmente) punky-raggae-connection sia americana che europea ci piace… Non a caso non abbiamo citato gruppi di musica elettronica!

D: Cosa non vi piace della musica elettronica? Non c’è l’affinità con le macchine?

R: No, non sono le macchine… sono i suoni! Preferisco un suono più caldo… più coinvolgente

D: Una cosa che vi piace tantissimo del vostro lavoro e una che detestate.

R: Mah… le cose che detestiamo sono cose un po’ da ufficio come tenere i conti o andare in SIAE… per quello che ci piace invece il contatto con il pubblico.

D: Per chiudere una domanda Marzullo… Ve la fate da soli e rispondete…

R:Ok. Però vorrei fare una citazione di Teocoli che intervistato da Marzullo ha risposto alla stessa domanda così: “Come stai?” “Bene”.

Penso che i commenti, almeno per questa ultima affermazione, siano superflui…


di: DOC NOISE

Articolo inserito il:


PUNKREAS


PUNKREAS


PUNKREAS

PUNKREAS