BLOOMRIOT > WebSfera > Una risposta ai sistemi spia della RIIA

Una risposta ai sistemi spia della RIIA

, .    

WebSfera Pillole > Da non molto LA RIIA ha cominciato una serie di cause legali contro gli utenti di sistemi P2P che possiedevano sul loro Hard Disk grandi quantità di mp3 di gruppi protetti dalla RIAA stessa.
Per far questo la RIIA ha attivato in rete una serie di robots (programmi automatici) che leggono l'elenco di file multimediali messi in condivisione.
La risposta della comunità hacker non si è fatta attendere. Ed ecco www.peerguardian.net .
E' una sorta di firewall, che blocca gli IP dei sistemi RIIA, e che quindi rende inutili i software che sniffano il contenuto dei nostri hard disks.
Collegato a peerguardian, sul sito web http://xs.tech.nu si trova anche un nuovo Client P2P. Si chiama XSC ed è in fase Alpha, ovvero in prova.


di: J412

Articolo inserito il: 2003-11-30



Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org