BLOOMRIOT > WebSfera > LEVI PRODI: PROVE DI CENSURA?

LEVI PRODI: PROVE DI CENSURA?

Grazie ad un brillante decreto legge di questo governo che ormai di sinistra ha solo il nome tutti i blog esistenti in italia potrebbero chiudere...

, .    

WebSfera > Il 12 ottobre 2007 è stato approvato in Consiglio dei ministri un disegno di
legge che porta il nome Levi-Prodi. Esso prevede che chiunque abbia un blog
o un sito personale debba registrarlo al ROC, uno speciale registro
dell’Autorità delle Comunicazioni, producendo dei certificati e pagando
eventuali marche da bollo, anche se fa informazione senza fini di lucro.
Obbliga altresì chiunque abbia un sito o un blog a dotarsi di una società
editrice e ad avere un giornalista iscritto all’albo come direttore
responsabile, pena il rischio di incorrere in responsabilità penali anche
rilevanti.

Il contenuto del disegno legge ha suscitato da subito molte critiche e
perplessità per il suo tentativo di equiparare, dal punto di vista legale, i
siti web personali al resto della stampa.


di: RADIOTAKESHI

Articolo inserito il: 2007-10-20



Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org