BLOOMRIOT > Letto > PARANOID PARK

PARANOID PARK

Il problema dei segreti Ŕ proprio questo: ti fanno impazzire. Davvero. Ti isolano. Ti separano dalla tua trib¨. E alla fine ti distruggono. A meno che tu non sia forte, fortissimo.

Blake Nelson, Paranoid Park. Rizzoli 2007    

Narrativa > Il romanzo di Blake Nelson da cui Ŕ stato tratto il film di Gus Van Sant Ŕ stato finalmente tradotto in italiano.
Si tratta della lettera (di cui si parla anche nel film) che Alex scrive a Macy dietro consiglio della ragazza per raccontarle il suo segreto, ovvero, cosa Ŕ succeso il 17 settembre al Paranoid Park, la pista di skate illegale di Portland, zeppa di vagabondi, senza casa, punkabbestia e skaters eccezionali.
Ovvero, la morte della guardia notturna che ha aggredito Alex e Scratch con un bastone coi anima di ferro, e come diventi la vita di Alex da quel momento, con il divorzio dei genitori, la gestione di un rapporto morto in partenza con Jennifer (che VOLEVA il fidanzato, e decise di averlo skater, con un'accurata e intelligente disanima delle dinamiche del gruppo), il ritorno di Macy, l'isolamento progresivo di Alex e la comparsa dell'agente di polizia, Brady, che inizialmente sembra essere l'unica figura adulta positiva del libro, per poi rivelarsi, a sua volta, un bluff.
Il romanzo consta di sole 130 pagine, ha un ritmo molto lento, ma analizza in profonditÓ e in modo sincero io pensieri di Alex, e merita di essere letto.

- Paranoid Park -
traduzione: Paola Bertante
130 pagine
14 euro.


di: KIBIUSA

Articolo inserito il: 2007-12-24


PARANOID PARK