BLOOMRIOT > Sentito > QUINTORIGO LIVE IN LONDON

QUINTORIGO LIVE IN LONDON

Stanno cambiando. Le cose anche in Italia stanno cambiando

Quintorigo, . 93 Feet East 2011-05-26    

Live > I Quintorigo li ricordavo tanti tanti anni fa quando ancora erano appunto in cinque e John De Leo ci deliziava con la sua potentissima voce. Da allora tanto tempo passato, c'e' stata la, pur ottima, parentesi della vocalist Luisa Cottifogli, ma personalmente erano anni che non li seguivo.

Il concerto dei Quintorigo qui in quel di Londra al 93 feet east invitati dalla premiata agenzia TIJ EVENTS mi e' parsa un ottima occasione per riprendere il filo.

A supporto dei Quintorigo gli ottimi Common Deflection Problems una lietissima sorpresa jazz core: una sorta di Monolithic che rifanno i Mellonceck per capirci.

I Quintorigo hanno proposto per intero il loro nuovo album completamente in inglese, English Garden, con la succosa aggiunta di "Heroes" gia' da loro coverizzata diversi album fa (1999?).

Piu rock e blues di quanto li ricordassi, graffianti e arrabbiati come non me li aspettavo, Andrea e Gionata Costa agli archi, Stefano Ricci al contrabbasso, Valentino Bianchi al sax e Luca Sapio alla voce hanno tirato fuori una prestazione da applausi dimostrando ancora una volta che anche senza rullanti e schitarrate elettriche, rock (Shepherd Of The Sheep) e psichedelia (Somewhere Else), sono possibili.

Poche le parole dette del gruppo ma quel "stanno cambiando. Le cose anche in Italia stanno cambiando" detto alla vigilia delle elezioni amministrative, accolto con un grande applauso mi ha davvero fatto bene.

Bravi tutti.


di: RADIOTAKESHI

Articolo inserito il: 2011-07-02


Quintorigo
Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org