BLOOMRIOT > Letto > LIRE 26.900

LIRE 26.900

"Sapete che differenza c'è¨ tra i ricchi e i poveri? I poveri vendono droga per comprarsi le Nike mentre i ricchi vendono Nike per comprarsi la droga"

, LIRE 26.900.    

Narrativa > Se pensate che la cosa più bella rimasta da vedere alla televisione sia la pubblicità, avete proprio bisogno di leggere questo libro.
A differenza di racconti alla Minority Report che ci illustrano quanto può fare schifo il nostro futuro, Beigbeder presenta tutto ciò che rimane sotto la superficie del nostro presente, e che lo condiziona in maniera inaspettatamente tragicomica. Già, perché quando scoprirete che essere felici, significa appartenere alla Nestlè, potrete farvi una bella risata o buttarvi da un palazzo di 15 piani. Ma non vi preoccupate, come tutti i libri veri è ben lontano dall’essere tragico o noioso.
In una brillante carrellata di eventi il nostro Octave vi porterà nei meandri più bui di una professione che ha come Vangelo: “ Nel mio mestiere nessuno desidera la vostra felicità, perché la gente felice non consuma”. Ma non pensate di trovare uno straccio di giudizio bolso e morale, perché la verità è che “Il mondo è irreale, tranne quando è noioso”, ed “abbiamo tutti bisogno di una dose di leggerezza”. Persino quando Ocatve vede il suo più caro amico ammazzare una ricca pensionata americana, in quanto indirettamente padrona del mondo, non reagisce in alcun modo. L’assurdo fa talmente parte di noi da oltrepassarci senza lasciarci dubbi.

“ Sapete che differenza c’è tra i ricchi e i poveri? I poveri vendono droga per comprearsi le Nike mentre i ricchi vendono Nike per comprarsi la droga.”

Spassoso e leggero anche nei passaggi più truculenti, Octave/Beigbeder non riesce davvero mai ad uscire da questo mondo. Non per niente lo stile del libro è talmente cool ed elegante da ricordare proprio quello della pubblicità. Ma non è questo l’importante, visto che per quanto sia vero che “ questo è il sistema peggiore, eccetto tutti gli altri”, “ Ciò che non siamo in grado di cambiare, dobbiamo almeno descriverlo”.


di: FRA

Articolo inserito il:


 LIRE 26.900
Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org