BLOOMRIOT > Sentito > ARRINGTON DE DIONYSO AND THE OLD TIME RELIJUN

ARRINGTON DE DIONYSO AND THE OLD TIME RELIJUN

Arrington de Dionyso è un pazzo sapiente, un cazzo di Rain Man… però estremamente brutto

ARRINGTON DE DIONYSO AND THE OLD TIME RELIJUN, .    

Supporti > Ascoltando questo disco... beh, non tutto… a dire il vero basterebbero tre pezzi… si può notare… a me è sembrato… insomma riflettendo su queste registrazione sono giunto alla conclusione che Arrington de Dionyso è un malato mentale, un disadattato sociale, un pazzo sapiente, un cazzo di Rain Man… però estremamente brutto! Ma tanto è brutto quanto è geniale e incomprensibile.
Questo disco raccoglie alcuni pezzi degli Old Time Relijun mai pubblicati o alternative takes di vecchi pezzi.
La prima cosa che salta all’orecchio, come in ogni altra registrazione degli OTR è l’accuratezza dei suoni… o forse sarebbe meglio dire la NON accuratezza dei suoni, visto che sembra studiato ad arte per sembrare un lavoro fatto davvero male! Strumenti incomprensibili, cacofonie casuali, voce stridula e chi più ne ha più ne metta… La cosa che colpisce maggiormente di questo lavoro è comunque l’approccio “fisico” e aggressivo del gruppo…Il risultato è immediato, nevrotico, senza regole, delirante e improvvisato. Non esistono linee definibili per interpretare il lavoro in maniera uniforme. Si passa da una base ritmica che che sfiora i confini del caos, ad imprevedibili silenzi inframmezzati dai gorgheggi di De Dionyso che arrangia il tutto con fischietti e oggetti che gli passano tra le mani al momento.
Non è un prodotto convenzionale, sicuramente pensato per rimanere lontano dal music businnes. Ma comunque un prodotto ottimo e particolare.
Sicuramente pane per la bocca di curiosi, eclettici e folli.


di: DOC NOISE

Articolo inserito il:


ARRINGTON DE DIONYSO AND THE OLD TIME RELIJUN