BLOOMRIOT > Vissuto > DODICISETTEMBREDUEMILAUNO

DODICISETTEMBREDUEMILAUNO

All'indomani della tragedia delle Twin Towers George Bush, in un'affollatissima conferenza stampa, ha illustrato le intenzioni americane dopo i gravi attentati terroristici

, .    

Vissuto Storie > "Gli Stati Uniti devono cambiare politica - ha affermato il presidente-
non possiamo attirare su di noi tutto questo odio. E' necessario
fermare tutte le morti inutili, non solo quelle americane. Smetteremo
di finanziare i vari Hitler, Noriega, Saddam, Bin Laden, e come
segno di distensione, toglieremo subito l'embargo all'Iraq, che
uccide 6000 bambini al mese. Dimostreremo al mondo arabo che non
vogliamo pi¨ criminalizzarlo.

Mi rendo conto che non basta, e sto discutendo con i miei esperti
la possibilitÓ di creare uno stato indipendente per i palestinesi,
che vorrei amici del mio popolo. In vista del prossimo vertice Fao,
che vorrei si svolgesse a Roma e non in villeggiatura, sto studiando
una proposta di ridurre la spesa americana per armamenti da 310
a 80 miliardi di dollari, e investire il risparmio in politica di
sviluppo equo, per limitare lo strapotere delle nostre multinazionali
sui paesi pi¨ bisognosi. Da oggi l'America sarÓ all'avanguardia
della lotta alla povertÓ . I nostri esperti economici stanno vagliando
una riforma strutturale del Wto: come primo passo restringeremo
il valore legale del brevetto sui farmaci dai 20 anni di oggi ai
sei mesi, sufficienti ad ammortizzare la spesa della ricerca.

Giuro a tutti gli americani che i nostri 20.000 morti di New York
non saranno morti inutilmente, ma saranno l'ultimo sacrificio verso
la strada della giustizia..."

Non so come sia finito il discorso di Bush, perchŔ mi sono svegliato.

E mi sono messo a piangere.

(Racconto arrivatomi via mail. Autore Anonimo)


di: RADIOTAKESHI

Articolo inserito il: 2001-12-03



Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org