BLOOMRIOT > Vissuto > ROSSERK ABBEY

ROSSERK ABBEY

Una piccola abbazia francescana nell'ovest dell'Irlanda fuori dai sentieri battuti dai turisti

, .    

Vissuto Luoghi >  

Arrivarci senza mezzi propri non è facile, ma il vento teso che viene dall'oceano e fa girare come trottole i cartelli con le indicazione stradali non ha reso la vita facile a me e alla mia bici.
Sono meno di dieci chilometri a nord di Ballina, un tranquillo paese del Connaught di ottomila anime famoso solo per aver dato i natali all'amata presidente Mary Robinson.
Gli irlandesi ci vengono solo di notte, furtivi, per accoppiamenti più o meno clandestini in macchine più o meno cigolanti o per godersi un paio di birre in un posto tranquillo con una bella vista.
I grossi flussi di turisti sono lontani e sono pochi quelli che prendono questa deviazione e riescono a trovare il posto. Difficilmente si avrà compagnia diversa da quella di un paio di indifferenti mucche, il vento e il respiro del piccolo fiume Rosserk che dà il nome all'abbazia.
Per terra ci sono delle sbiadite scatole di preservativi che sembrano irridere la castità dei francescani che costruirono l'abbazia nel XV secolo, solo un secolo dopo l'abbazia fu bruciata dal governatore inglese del Connaught, Richard Bignham. Il tetto di legno e la mobilia bruciarono, rimasero solo le pietre. Poco da allora è cambiato, lo stato di conservazione è notevole.
Nelle vecchie celle al posto dei frati ora ci sono delle tane di volpi. La calma, l'abbandono non completo di queste rovine, il fiume che sussurra e si confonde con il vento danno un senso di ritmi sospesi e di atemporalità al luogo.
Ed è buffo che ad un atto brutale come un incendio doloso si debba una delle più intense sensazioni: essere fra quattro mura di pietra e alzare lo sguardo e vedere il cielo d'Irlanda.
Le guide turistiche la liquidano in poche righe, ma forse proprio per questo vale la pena farci un salto.

Nel caso foste in zona da Ballina prendete la strada verso Killala, dopo circa sette chilometri girate a destra al cartello dell'abbazia, all'incrocio prendete la prima strada a sinistra poi al successivo cartello per l'abbazia girate a destra.


di: A.MA.

Articolo inserito il:



Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org