BLOOMRIOT > Vissuto > BOYANA FILM STUDIOS

BOYANA FILM STUDIOS

Non solo gli industriali veneti portano la loro produzione a est

, .    

Vissuto Luoghi >  Su di un monte a meno di dieci chilometri dalla capitale bulgara Sofia, vicino all'omonima chiesa del XII secolo, sorge la Boyana, uno dei più grandi centri di produzione cinematografica europei. Sorti nel 1962 con il supporto tecnico della Kodak, i Boyana Film Studios sono in grado di seguire tutta il processo produttivo e i loro prezzi competitivi hanno fatto gola a molti produttori stranieri. Questo a fatto di questa propaggine di Sofia una specie di Hollywood dei Balcani, con un curioso star system a ruotarci attorno. Ha poco da invidiare alla sua sorella californiana, forse solo la scritta a caratteri cubitali sulla collina. Qui Emir Kusturica ha girato Underground, Ermanno Olmi Il mestiere delle armi ma sono state fatte anche le ultime serie di La Piovra Michele Placido è ormai un idolo bulgaro) e vengono girati molti film di Jean Claude Van Damme e Dolph Lundgren, oltre naturalmente a tutte le produzioni locali. Il crollo del Muro e la privatizzazione ha aperto i cancelli della Boyana all'estero, e l'Italia è diventata quasi subito una grossa cliente. Osservata dall'esterno dall'esterno la frenetica attività di questi studios è un'affascinante accozzaglia che rasenta il postmoderno, e la ciliegina sulla torta è il museo del cinema bulgaro eretto recentemente a fianco della produzione. Se vi interessa avere un'idea dei costi di produzione di un film dal sito è scaricabile una listino completo.


di: A.MA.

Articolo inserito il: 2003-03-01



Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org