BLOOMRIOT > Visto > ALLUCINAZIONI UDITIVE

ALLUCINAZIONI UDITIVE

Un fungo per l'Udito...

ALLUCINAZIONI UDITIVE, .    

Arte > Così come per John Cage l’intero universo "merita di essere ascoltato" ,l’installazione vuole creare un isola in cui l’udito sia la percezione sensoriale per eccellenza, ogni oggetto perde i suoi connotati visivi nel momento in cui inizia a contribuire alla creazione di un mondo sonoro.

Isole curviformi si lasciano manipolare dallo spettatore che può permettersi di avviare ogni ‘strumento’,( phon, radio, elementi metallici, giocattoli,…) creando di volta in volta quella che Cage chiamerebbe "un’alternativa all’armonia".

Mettendo al centro della composizione un universo di modulazioni sonore capace di andare al di là di ogni limite regolante il mondo della Musica, la percezione sensoriale viene esaltata in ogni sua manifestazione; il silenzio, un suono unico, più suoni, più tipi di suoni,...L’intento: l’ascolto. Tutto ciò che sempre sentiamo, ascoltiamo, e dimentichiamo qui si rigenera come procedimento cosciente, ludico e liberatorio. Curiosità: le isole si uniscono durante la performance creando un fungo/ Psilocybe ( utilizzato dalle popolazioni primitive per riti sciamani e propiziatori)


di: KUROSARA

Articolo inserito il: 2002-03-01


ALLUCINAZIONI UDITIVE
Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org