BLOOMRIOT > Visto > PANOS FAKE ROADSIGNS

PANOS FAKE ROADSIGNS

Una originale manifestazione di street art in Francia

PANOS FAKE ROADSIGNS, .    

Arte >

Abbiamo intervistato gli autori del contest Panos Fake Rodasigns, conclusosi da poco a Lione (Fr).

Che cos'è Panos Fake Rodasigns (=finti cartelli stradali)?
Panos, fake Roadsigns è un'esibizione collettiva all'aperto che si tiene nelle strade di Lione (Francia), ed è stata realizzata dal UNCHI LEISURE CENTER e curata da Kanardo.
45 artisti da tutto il mondo hanno disegnato 105 cartelli stradali che sono poi stati appesi lungo le strade.

Cosa Vuol dire Pano?
In francese "panneau" vuol dire proprio "cartello stradale". Pano sarebbe la stessa parola pronunciata male. Stupido, vero?

Chi e come ha partecipato al contest?
All'inizio abbiamo contattato personalmente alcuni graphic designers, illustratori o scrittori perché ci spedissero uno o più disegni per l'esibizione. Abbiamo fatto 102 segnali stradali e li abbiamo appesi per le strade. Allo stesso tempo abbiamo messo online il BOPANO contest. Chiunque era libero di inviarci via e-mail un disegno per un suo segnale stradale. In un mese abbiamo ricevuto 500 disegni. E' stato difficile scegliere 3 vincitori, ma ce l'abbiamo fatta. Due francesi ed una Malesiana hanno partecipato all'esibizione.

Dove erano esposti i cartelli, e come ha reagito la gente?
Un weekend abbiamo caricato tutti i cartelli su una vecchia auto ed abbiamo iniziato ad andare a caso per le strade. Mentre guidavamo decidevamo dove appenderli. E' stato divertente vedere le reazioni dei cittadini. Alcuni hanno apprezzato; altri no. Abbiamo conosciuto molta gente ed abbiamo parlato per tutta la giornata. E' stato fico!

Ho visto che avete avuto degli sponsors importanti. Come ci siete riusciti?
Come tutti; parlandoci!

Sembra che l'amministrazione di Lione vi abbia aiutato nel progetto. Un progetto simile sarebbe difficilmente appoggiato da un'amministrazione pubblica in Italia. E' più facile fare della street art in Francia?
Molto gente ha pensato la stessa cosa e pensa che la Francia sia un paese davvero fico. Non è ne vero ne falso. In effetti, ad un festival di musica elettronica, stavo parlando ad un amico del mio progetto. Qualcuno del festival Nuits Sonores ha sentito la nostra conversazione e mi ha proposto di farlo diventare una parte della prossima manifestazione. Gli organizzatori del festival ci hanno aiutato a negoziare con l'amministrazione. E così un giorno (ma 60 giorni dopo l'inizio dell'esibizione) abbiamo ricevuto l'autorizzazione ufficiale.

Cosa farete di questi cartelli? Potremo vederli da qualche altra parte in futuro?
Forse sì, perché il progetto ha avuto molto successo. Abbiamo ricevuto più di 600 messaggi dal sito e 110 000 visite. Stiamo cercando sponsors o associazioni che vogliano produrre i cartelli in altri stati.

State lavorando a qualche altro contest?
Per ora no. Abbiamo ancora 500 disegni pronti per essere usati!


di: J412

Articolo inserito il: 2004-09-19


PANOS FAKE ROADSIGNS
Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org