BLOOMRIOT > Visto > ALAMBRADO

ALAMBRADO

Il primo film di Marco Bechis, regista di Garage Olimpo

Marco Bechis, ALAMBRADO. 1991    

Film > Harvey Logan Ŕ un anziano scozzese che vive con due figli adolescenti e sognatori, Eva e Juan, in una casa isolata posta nell'estremo sud della Patagonia, a pochi chilometri dallo stretto di Magellano.
In questo luogo solitario e dimenticato dal mondo, soffia incessantemente un vento forte, freddo e violento che amplifica il senso di vuoto e desolazione.
L'arrivo di Wilson, un giovane ambizioso uomo d'affari, che vo rrebbe trasformare completamente l'area realizzando un imponente progetto di sviluppo turistico, rompe l'isolamento e sconvolge la vita della famiglia Logan.
I figli sembrano interessati all'idea di Wilson, ma Harvey si oppone radicalmente al progetto (che prevede tra l'altro la costruzione di una pista d'atterraggio proprio nella zona in cui abitano i Logan) e issa un grande recinto di fil di ferro (alambrado, da cui il titolo) intorno alla sua proprietÓ.
Ma una mattina il vento smette di soffiare...


di: RADIOTAKESHI

Articolo inserito il:


Marco Bechis ALAMBRADO
Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org