BLOOMRIOT > Visto > PRIMAVERE A SARAJEVO

PRIMAVERE A SARAJEVO

- Larte della rinascita

Andrea Boretti Daniel Tarozzi, PRIMAVERE A SARAJEVO. Italia 2007    

Film > Cosa succede dodici anni dopo lassedio a Sarajevo? Siamo andati a scoprirlo sul luogo. Un documento su ci che oggi Sarajevo, su ci in cui credono i suoi abitanti.

La musica e larte sono le due fonti di rinascita di cui in questi anni Sarajevo si e' nutrita e continua oggi a nutrirsi. Una finestra su un mondo che si sta ricostruendo, attraverso la ricerca di una identite' multiculturale, a cui si aspira ancora e che nasce e si trasforma grazie allunione delle generazioni che si incontrano.

La citt di Sarajevo raccontata dai suoi abitanti e dai suoi artisti, attraverso interviste, musiche e opere. Per meglio rappresentare questa realt unica nel suo genere sono stati utilizzati esclusivamente contributi audio visivi raccolti sul campo senza lutilizzo di voice - over.
Le musiche dei pi importanti gruppi bosniaci fanno da filo conduttore tra le differenti realt. Il documentario diviso in capitoli:
Intro: Un luogo dincontro: la citta' di Sarajevo nella sua multietnicita' e nelle sue contraddizioni.
Vivere darte: i suoi abitanti parlano di come larte sia stata essenziale per sopravvivere e di come oggi lo sia ugualmente. Interviste ad artisti e a chi larte lha vissuta da spettatore.
Un progetto di matti: capitolo dedicato ad Ars Aevi, il grande progetto di Enver Hadziomerspahic, di costruire il piu' importante museo di arte contemporanea del Sud est europeo (progettato da Renzo Piano), che possa ospitare la preziosa collezione di arte contemporanea di respiro internazionale, che e' riuscito a creare per Sarajevo.
Nuove frontiere balcaniche: intervista a Jovan Marjanovic, Executive Manager del Sarajevo Film Festival, fondamentale evento cinematografico nazionale, tra i piu' importanti festival dellEuropa Orientale.
Un futuro esplosivo!: sopralluogo in uno dei festival dedicato alle nuove generazioni, il Kids Festival, che raccoglie 30.000 bambini provenienti da tutta la Bosnia Erzegovina per una settimana, con lo scopo di coinvolgere attraverso workshop creativi, proiezioni di film, musica e iniziative i suoi ospiti e di creare nuove frontiere di coesistenza pacifica.
Una forza che unisce: uno sguardo sul mondo della musica di Sarajevo. I protagonisti parlano dei loro successi, delle loro aspirazioni, di cio' che significa fare musica per loro in un contesto come quello in cui vivono e della forza unificatrice che la musica da sempre rappresenta.


di: Cesky Krumlov

Articolo inserito il: 2007-06-26


Andrea Boretti  Daniel Tarozzi PRIMAVERE A SARAJEVO
Hai del materiale iconografico riguardante questo articolo? redazione@bloomriot.org