BLOOMRIOT > Visto > LETTERE DA IWO JIMA

LETTERE DA IWO JIMA

La stessa storia di Flags Of Your Fathers ma dal punto di vista giapponese

Clint Eastwood, LETTERE DA IWO JIMA. USA 2006    

Film > Una fase importante della Seconda Guerra Mondiale si annoda intorno ad uno scuro isolotto vulcanico del Pacifico, baluardo della resistenza giapponese, assalito con forze enormi dall’esercito americano, teatro di una battaglia sanguinosissima. Clint Eastwood compie un’operazione mai tentata prima nel cinema: racconta l’episodio prima dalla parte degli Americani con “Flags Of Your Fathers”, quindi capovolge la prospettiva e racconta la stessa storia dall’interno dei bunker in cui i giapponesi combattono fino allo stremo, votati alla morte. Con un risultato sorprendente: tra ufficiali fanatici, altri colti e stoici, e soldati semplici che scrivono “lettere da Iwo Jima” non dissimili da quelli dei loro corrispettivi con i quali tentano reciprocamente di uccidersi, emerge la comune umanità. Eastwood, scrollatosi di dosso il poncho degli spaghetti-western di Leone e deposta la Magnum dell’ispettore Callaghan, è ormai, in maniera indiscussa, un grande autore americano, e il suo è un cinema capace di coniugare il senso dello spettacolo del grande cinema hollywwodiano con un afflato umanistico mai banale o retorico.



Film inserito nella Rassegna estiva del Comune di Sesto San Giovanni, in collaborazione con il Bloom di Mezzago "USCIAMO AL CINEMA"


di: Mauro Caron

Articolo inserito il: 2007-07-04


LETTERE DA IWO JIMA