La raccolta delle olive e la
festa dell’olio nuovo di Riace

Una vacanza alternativa nel cuore della Locride

A Riace si ripropone ogni anno a fine ottobre, primi di novembre, una nota tradizione delle comunità bracciantili: la raccolta delle olive nelle colline circostanti per la produzione dell’olio d’oliva extra vergine.
Le tecniche di produzione sono radicalmente cambiate attraverso l’evoluzione dei tempi, ma lo spirito della festa contadina rimane ancora coinvolgente.
E’ in questo senso che l’Associazione Città Futura G.Puglisi e la Cooperativa il Borgo e il Cielo organizzano insieme al Campo di Lavoro Internazionale e la Comunità francese Longo Mai, che attivamente partecipano alla raccolta delle olive per un’intera settimana, la festa dell’olio per permettere che dal perpetuarsi di antiche tradizioni, che rendono possibile la conoscenza e la fruibilità dei luoghi, nascano collaborazioni, scambi interculturali che sicuramente contribuiscono a superare la marginalità e le difficoltà socio-economiche di luoghi e di terre.
Riproporre lo spirito, i valori e gli intenti dei nostri nonni e delle nostre nonne vuole essere anche un auspicio di solidarietà fra tutte le persone che vi si riconoscono.

Si invitano tutte le persone desiderose di rivivere questi momenti di incontri e di scambi culturali ed interculturali di comunicare la loro adesione alla nostra mail o per telefono. Durante la festa, dopo una settimana di lavoro, si potranno degustare i prodotti preparati con la nuova spremitura delle olive nel frantoio locale.
Musiche, Canti e Danze Popolari animeranno la serata
intorno al fuoco delle SANZE

Maggiori informazioni domenica 18 novembre ore 16.00 ing. libero
IL VIAGGIATORE a Riace
presso BLOOM via Curiel 39
20050 Mezzago, Milano
Tel: 039 623853

Oppure su www.cittafuturariace.it

ARTICOLI COLLEGATI:
Natale e Capodanno a Riace